Home » Il Museo » Dipinti e simili » Quadri » San Francesco di Paola

San Francesco di Paola

Quadri Pittura su vetro
Opera unica

1.100,00

L'artista descrive l'opera

San Francesco di Paola Eremita, venerato nel  sud Italia è considerato Patrono della Sicilia, iconograficamente rappresentato con il saio, il bastone e la scritta Caritas, adottata , altresì, quale stemma del suo ordine. La scelta del nome Francesco,  la si deve alla devozione dei suoi genitori nei confronti del Santo di Assisi,  al quale chiesero una prima grazia  per avere un  figlio, stante la loro non più giovane età ed una seconda per guarire, lo stesso,  da una grave malattia agli occhi. Per quest’ultima fecero voto che in caso di guarigione, il giovane Francesco avrebbe indossato per un anno intero il saio dell’ordine Francescano.  Qui ebbe inizio la sua devozione all’ordine. Il dipinto raffigurato “San Francesco di Paola”, realizzato con colori ad olio e foglia d’oro, appartiene ad una serie di mia creazione denominata “Vintage”, caratterizzata dall’uso di cornici e lastre di vetro antiche e da un  processo di “antichizzazione” della superficie pittorica,  frutto di una personale sperimentazione sviluppata e affinata negli anni, che simula la corrosione e la caduta di colore donando al dipinto un realistico effetto di “antico. La pittura su vetro è un’antica tecnica pittorica quasi scomparsa, la cui peculiarità consiste nel realizzare i soggetti secondo una prospettiva “speculare”, per cui alla fine del lavoro la lastra di vetro dovrà essere  “girata”,  per  mostrarne il lato corretto che sarà ben visibile grazie alla trasparenza del vetro. Per ottenere il corretto risultato pittorico, l’artista dovrà procedere sovrapponendo vari strati di vernice, inserendo, prima i particolari decorativi del soggetto, per poi finire con le parti più estese.

Dettagli e dimensioni

Materiali: Pittura su vetro
Dimensioni (cm): Altezza 60, Larghezza 48, Profondità 2
Peso (kg): 2
Creato manualmente in Sicilia

L'opera nella cultura siciliana

A cura della Governance di Sicilian Artisan Foundation

Tra le varie scuole di pittura su vetro presenti in Europa e in Italia, quella dei Pincisanti (pittori di Santi), ebbe una particolare risonanza In Sicilia tra il XIX e l’inizio del XX secolo. Si trattava di artigiani-artisti che realizzavano pitture su vetro commissionate dalle piu svariate classi sociali e che venivano poste nelle case, specialmente come capezzali nelle camere da letto. Il santo o la scena religiosa da raffigurare veniva quasi sempre commissionata dall’acquirente in relazione ad una grazia ricevuta o a qualche protettore particolarmente venerato.

Photo Enna cathedral, the lateral door called Holy Door or Door of the Holy Jubilee, 1959

La Governance suggerisce anche

L’obiettivo della Governance è sia quello di salvaguardare le tradizioni e gli antichi mestieri del popolo di Sicilia, sia quello di sostenere economicamente i creativi, veri e propri etno-antropologi di un popolo.
Richiedi informazioni su

San Francesco di Paola

    Accetto la privacy policy