Mari di luci

Lampade e lampadari Argilla e smalti
Opera unica

430,00

L'artista descrive l'opera

Mari di luci (Mare di luci, in italiano) è il titolo di questa mia opera. Avere creato questa lampada così come altri manufatti con il corallo come attore principale per me ha lo scopo di sensibilizzare chi osserva l’opera, sulla necessità di salvaguardare l’ambiente marino che circonda la nostra terra e allo stesso tempo mantenere salde le radici della nostra tradizione…dandole “continuità”… Ho realizzato la base della lampada con la tecnica di lavorazione a lastre dell’argilla e con l’ausilio della tecnica raku in decorazione.

Dettagli e dimensioni

Materiali: Argilla e smalti
Dimensioni (cm): Altezza 34, Larghezza 20, Profondità 21
Peso (kg): 5.3
Creato manualmente in Sicilia

Spedizioni e resi

Creato manualmente per te
Maggiori informazioni? Contattaci
Hai cambiato idea? Leggi la nostra politica di restituzione

L'opera nella cultura siciliana

A cura della Governance di Sicilian Artisan Foundation

La lavorazione del corallo è un’arte che risale all’XI secolo, quando in Sicilia regnavano gli arabi. Da allora in poi abili maestri corallai siciliani hanno creato veri e propri capolavori, come presepi, collane, bracciali, oggetti liturgici… nei quali il corallo spesso si accoppiava a rame, oro, pietra lavica. Principi, cardinali, papi e ricchi aristocratici furono tra i grandi committenti.

(photo) A Sicilian fisherman in 1800

Richiedi informazioni su

Mari di luci

    Accetto la privacy policy