Uncinetto
Clementina Iuppa
“L’arte è condivisione di emozioni, la sublimazione dell’essere Umano, ciò che ci connette all’Altro da sé”

Clementina Iuppa nasce a Catania alle pendici dell’Etna. È avvocato, moglie e madre di quattro figli. Inizia a lavorare all’uncinetto da piccola, all’età di dieci anni, guardando e apprendendo la tecnica da una cugina e da allora non ha mai più smesso. Per realizzare i suoi lavori predilige la lana come filato e spazia per varie tecniche, dal metodo classico, alla free form. E’ convinta  che gli antichi mestieri, come la tecnica ad uncinetto, siano un tesoro da tramandare e preservare.

“Sono una figlia dell’Etna, il Vulcano, e da esso ho ereditato un animo impetuoso, a volte benevolo, a volte irruento.  Ho una famiglia numerosa, caotica e sportiva. Ho praticato il Kung Fu tradizionale come disciplina fisica e mentale. Amo la mia terra, i suoi contrasti e i suoi colori: il nero della roccia lavica e il rosso del magma, le mille sfumature dei fiori e della natura. Lavorare a uncinetto, per me, è una forma di meditazione e un antistress di cui non potrei fare a meno”

L'opinione della governance

Ogni artigiano è stato selezionato dalla Governance dopo aver attentamente valutato la sicilianità delle sue creazioni

L’abilità di maneggiare uncinetto e “busi” rivive nelle sue artistiche creazioni che sono fili di congiunzione con il passato e, nel contempo, pregevole continuità artistica.
Sara Favarò, Madrina del Sole

Opere dell'artista